Archivio news 12/02/2017

GFL MATERA: LO SPETTACOLO CONTINUA!

Il Milan torna terzo, il Catania si arrende (di misura) al Sassuolo..

 

Parco Gattini – Si riappropria della terza posizione il Milan. La sconfitta del Catania per mano della capolista Sassuolo, consente ai rossoneri di rientrare nella classifica che conta, seppure con un distacco dal vertice di ben undici punti: un gap che appare davvero incolmabile alla luce delle prestazioni del Sassuolo e della stessa Inter che, a propria volta, occupa la seconda posizione di classifica. In una giornata caratterizzata soprattutto dai pareggi, spicca il sonoro 8 a 0 che il Napoli ha imposto alla Lazio: per i partenopei tre punti che valgono il sesto posto solitario. Passando al dettaglio delle gare la precedenza va sicuramente data alla capolista che ha superato, non senza qualche difficoltà, il coriaceo Catania. Alla fine l’anno spuntata i neroverdi per 3 a 2 grazie alla doppietta di Roberto Angelino e alla rete in apertura di Emanuele Giordano. Per gli etnei i gol di  Domenico Cuscianna e Francesco Domenichiello.

Torna alla vittoria l’Inter a spese di una Juventus che certamente non ha sfigurato. Soltanto a tempo scaduto il nerazzurro Nicola Volpe, autore di un altro gol, ha messo al sicuro il risultato. Sono così finiti nel tabellino dei marcatori Andrei Rares Pistinciuc, Vito Montemurro, Pasquale Martinelli e Gianluca Antezza per l’Inter, e Alessandro Moscatello, due volte Giovanni Ventura e Alberto Volpe per i bianconeri.

Bene il Milan che, dopo essersi portato sul triplo vantaggio in virtù delle marcature di Donato Cristalli, due gol per lui, e Giuseppe Battilomo, soltanto ad un minuto dalla fine ha concesso il gol della bandiera all’empolese Marco Moliterni.

Nona vittoria stagionale per il Torino. I granata, opposti al fanalino di coda Brescia, hanno però dovuto sino alla fine per avere ragione delle rondinelle. Dopo i botta e risposta firmati da Michele Di Liddo e Leonardo Nicoletti per il Torino, e Angelo Di Lecce e Claudio Fiore per il Brescia, sono arrivati i gol della vittoria di Nicoletti e Pasquale Sacco.

Non ammette alcuna replica, invece, la vittoria del Napoli su una Lazio che detiene il poco invidiabile record delle reti subite. Quattro le doppiette della gara: Donatello Marcosano, Marco Di Trani, Nicola Gialdino e Daniele Chietera.

Belle imprese, infine, del Bari, della Fiorentina e, soprattutto, del Verona che hanno imposto il pareggio a Sampdoria, Chievo e Varese. Due a due tra i galletti di puglia e i liguri per le reti di Marco Conese e Antonio Coeretti e la doppietta di Giuseppe Miglio, mentre sono terminate 4 a 4 le altre due gare.

In gol per i viola Nazario Melchionda, Mino Venezia e due volte Leonardo Di Stefano; Bruno Papapietro, Luigi Picenna, Bernardino Dimonte e Bruno Papapietro per gli scaligeri.

Bella e divertente l’ultima gara, caratterizzata dall’ottimo primo tempo del Verona, concluso sul 4 a 0 per i gol di Marco Rizzo, Francesco Montemurro, e doppio Antonio D’Aria, e dal ritorno imperioso del Varese punteggiato dalle reti di Francesco Pisciotta, Marco Colucci e due volte a segno Paolo Cicchetti.

-- 

Lo Staff FantaLega