Archivio news 01/03/2018

GFL - SAN PANCRAZIO SALENTINO

L' undicesima edizione della bombonera

L' undicesima edizione della bombonera, quella riguardante l' anno solare 2017-2018, esprime il suo primo verdetto. La penultima giornata del torneo del forum sport center, regala a Salento costruzioni, la gioia di laurearsi, con un turno d' anticipo e col verdetto della matematica, vincitore del titolo. I ragazzi del trio presidenziale Legari, Salvatore e Pancrazio Mangia, mettono la ciliegina sulla torta, dopo un campionato, a dir poco, impeccabile. I sanpancraziesi, hanno condotto una vera e propria marcia trionfale, costernata da dieci vittorie e un solo pareggio, quello ottenuto con Masseria Canali, il 25 novembre, in occasione della quinta giornata. Per Maci e compagni, cinquantuno sono stati i goal realizzati e ventuno quelli subiti. Avallo dell' aritmetica, anche per la seconda del ranking, ossia per Ferramenta Scazzi. Anche i giallo-neri hanno disputato un rolino di marcia da schiaccia sassi, vincendo otto sfide, pareggiando per tre volte, con Masseria Canali sirius black, Tabaccheria Pagliara e Barber shop. Numeri che fanno recitare il mea culpa ai ragazzi di Mimmo Conte, per qualche pareggio di troppo, se si considera che i sicuri vincitori della medaglia d' argento, sono il miglior attacco con cinquantatre segnature all' attivo e la miglior difesa, con sedici goal incassati. Lotta fino all' ultimo minuto dell' ultima giornata, invece, per definire la squadra terza classificata. Il duello a distanza, per la medaglia di bronzo, della regular season, riguarderà Barber shop e Masseria Canali Sirius black. Penultimo impegno di campionato, tutt' altro che agevole, sulla carta, per Salento Costruzioni, che batte, per 3 a 2, Barber shop, una delle compagini più forti della bombonera. Gli ercolani, in formazione rimaneggiata, e con il proprio giocatore, più rappresentativo, Ferrara infortunato, arrivano al big match contro i titolari della vetta della classifica con la voglia matta di vincere e portare a casa l' intera posta in palio. I ragazzi del patron Tamburrano, infatti, alla vigilia della sfida,  credevano ancora nel sogno della combinazione di risultati che li avrebbe potuto portare, sul tetto del Forum Sport Center. Intento che non riesce alla banda di Morleo, che alla fine della contesa, partecipa passivamente alla festa dei neo campioni. Ferramenta Scazzi, come detto, chiude il suo campionato, con la certezza algebrica, della nomina di vice capolista dell' edizione numero undici della bombonera. I sanpancraziesi, nel penultimo impegno della stagione regolare, hanno la meglio, per 4 a 0, di Adp Fiffa Inda Street. Ennesima prova da incorniciare, per il fantasista giallo nero Scarpello. Il numero 10 di Conte, suggella la sua prestazione con una doppietta di sigilli all' attivo e con una serie di assist vincenti. Prova da dimenticare quella dei francavillesi, che nonostante la battuta d' arresto, continuano, con un turno da disputare, a restare in orbita champions, con due lunghezze di vantaggio rispetto a  Fina sud, attualmente nona. Per il terzo gradino del podio continua a restare in carreggiata, Masseria Canali sirius black. I ragazzi di mister Arena, battono, per 5 a 1 Cellino team e sfidano a distanza per la terza piazza del ranking Barber shop. Una tripletta di Coccioli, un acuto a testa per Diviggiano e Pasimene, regalano i tre punti ai campioni uscenti. Nonostante il passivo incassato, ottima la prestazione dei cellinesi, in grado di tenere testa agli avversari, per buona parte del match, per poi crollare sul finale. Di De Mitri il goal del momentaneo pareggio, per 1 a 1, dei ragazzi di Guido. Villa Baldassarre, batte, per 4 a 2, Tabaccheria Pagliara, e strappa il tagliando relativo alla partecipazione nella champions league 2017-2018. I salentini, a nostro avviso, sono la vera compagine rivelazione di questa undicesima edizione della bombonera. Se da un lato, i leccesi hanno sorpreso in positivo, i mesagnesi, per organico a disposizione, hanno in parte tradito le aspettative. Nel calcio, però, si sa, nulla è perduto e capitan Pagliara e i suoi, siamo certi, si inseriranno, fra le favorite della futura forum league. Nello spareggio per approdare in champions league, Pescheria Martena, ha la meglio di Fina sud, per 4 a 1. I tuturanesi, in questo modo, ipotecano, salvo clamorose sorprese, il proprio accesso nella coppa di prima fascia. Speranze ridotte a un lumicino, circa l' approdo alla coppa d' élite dello sport center, per i ragazzi del presidente Fina. Quattro marcatori, uno diverso dall' altro, portano al scuccesso i ragazzi della frazione di Brindisi. Per la matricola dell' edizione numero undici del torneo di calcio a otto più bello del salento, a segno: Tondo, Giangreco, Attanasi e Doria. Moccia, con il goal del momentaneo 1 a 1, illude i sanpancraziesi, prima del tracollo finale. Manca un turno alla fine della regular season, ma già si vedono all' orizzonte champions e forum league, più avvincenti che mai. Buon divertimento.