Archivio news 01/12/2019

MILANO | CALCIO A 7

Il momento della verità si avvicina


Se guardate bene, le vedete anche voi. Ormai sono nitide all’orizzonte. Stanno per cominciare le ultime due settimane di Serie A #GFL del 2019. 100 minuti da giocare e da vivere, che ci porteranno al giro di boa. Alla fine del girone d’andata potremmo stilare un primo reale bilancio.

Saranno due settimane tostissime per il Cilento Calcio, che affronterà la terza e la prima della classe. Per i biancoverdi è giunta il momento della verità. Cilento, dicci chi sei davvero! In 4 giorni si deciderà una fetta di campionato. Si parte venerdì 6/12 con Cilento-EXPAT, si chiude lunedì 9/12 con il super big match Lea Club-Cilento.
I campioni d’Italia di mister Nardo, almeno sulla carta, hanno un impegno più semplice con Pro Secco: dovrebbero arrivare allo scontro diretto ancora a punteggio pieno.

Continuano a sorprendere gli EXPAT. Sono loro la rivelazione del campionato: terzo posto solitario e 5 punti dalla vetta. Allena e compagni potrebbero decollare in queste due settimane. Occhio a sottovalutarli: sono tenaci e duri a morire.

L’ultima squadra sconfitta dagli EXPAT è stata Mossa. Roby Blasa nel post-partita ha espresso tutta la sua delusione: «Se fossimo arrivati al completo, avremmo potuto addirittura vincere contro i terzi in classifica». Le parole del capitano hanno un chiaro obiettivo: dare la scossa al gruppo. «Siamo anche sfortunati, perché sbattiamo sempre contro pali e traverse. Noi, però, ci abbiamo messo del nostro: dobbiamo fare di più. Questa è la Serie A: dobbiamo alzare l’asticella. Nelle prossime due partite contro A Team e Longobarda voglio 6 punti».

Proprio A Team-STAFF300 nell’ultimo turno ha fatto un ottimo salto in classifica. La vittoria in extremis su Orticas ha proiettato Crudeli & co al quarto posto. Ora biancorossi vedono anche il terzo, che è lontano solo tre punti. E all’ultima giornata ci sarà lo scontro diretto con EXPAT.