Archivio news 13/01/2020

MILANO | CALCIO A 5

La TOP5 del girone d'andata


Il tempo scorre inesorabilmente verso il ritorno in campo.
Per saziare la nostra fame di calcio, noi costruiamo il nostro campetto ideale. Analizzando il girone di andata, ipotizziamo il top team del campionato della #GFL (calcio a 5) - tappa di Milano.

Ecco le nostre scelte

DOPPIO TIKI TAKA ETJCA

Sono due i giocatori della capolista selezionati. Il primo è il portierone Matera, perché è in grado di dare una sicurezza rara. Inoltre, avendo una squadra così forte, non subisce troppi tiri in porta. Questo è un dettaglio che mette in difficoltà gli estremi difensori. Lui è bravo a farsi trovare pronto quando viene sollecitato. Se Tiki Taka Etjca è la miglior difesa, Matera è tra le cause principali.
Non poteva mancare Davide Beretta, leader assoluto della squadra. È un tassello troppo importante, che sa fare sempre la differenza quando conta. Per 4 volte è stato votato MVP e al giro di boa ha segnato 19 reti. Nella sua carriera Sportland sono 895 i gol totali realizzati: è il miglior marcatore di sempre.

ABBATE: IL FACTOTUM

Se devi costruire una squadra, un giocatore come Mirko Abbate è fondamentale. Sa fare tutto e lo fa bene. Mister Ruffinengo lo ha voluto nei suoi Goodfellas proprio per la sua duttilità. Garantisce un rendimento costante da 6.5: gregario di lusso.

GIN: ENTUSIASMO e GOL

Filippo Gin è il volto entusiasta dell’Aurora. È il simbolo di una squadra che gioca per divertirsi e far divertire. Spregiudicatezza e fame di gol. Sono 23 le sue reti stagionali, che significano una media di 2,9 gol a partita. Gin è quel giocatore che all’improvviso può cambiare la partita e il destino.

COFFA: CAPO POPOLO

Cristian Coffa non è un trascinatore. È molto di più. Il Betis è una squadra a sua immagine e somiglianza. I compagni giocano per lui: palla a Coffa e poi tutti ad abbracciarlo. Lui ama questo contesto, si esalta e si sente capo popolo. Spesso si carica la squadra sulle spalle: gioca a tutto campo, va a prendersi tutti i palloni e li scaglia verso la porta avversaria con una potenza inaudita. Fin qui ha già spaccato la porta 42 volte. Sì, non c’è nessun errore, avete letto bene: è il capocannoniere della Serie A #GFL con 42 gol.

 

#GazzettaFootballLeague